Warning: A non-numeric value encountered in /www/htdocs/w01754de/blog/wp-content/themes/origano/fw/core/core.reviews.php on line 214

Warning: A non-numeric value encountered in /www/htdocs/w01754de/blog/wp-content/themes/origano/fw/core/core.reviews.php on line 214
Powerballs … Energia che dura tutta la giornata e un vero toccasana per capelli, pelle e unghie

Powerballs … Energia che dura tutta la giornata e un vero toccasana per capelli, pelle e unghie

Scorrendo la pagina web mi sono imbattuta nel miglio selvatico bruno. Il miglio selvatico contiene molto acido silicico e per questo rende più belli i capelli, le unghie e la pelle. Tutto questo senza l’aiuto della chimica? Wow … questo è il MIO cereale! Ma come introdurlo nell’alimentazione?
Potrei mangiarlo a colazione assieme al muesli con frutta fresca e frutti di bosco. Ma dato che a mio marito non piace il muesli, mi sono seduta e ho ragionato su come far piacere anche a lui il miglio.

La soluzione: POWERBALLS 🙂

Ingredienti:
Banana, miglio selvatico, farina di mandorle, crusca d’avena, farina di semi di lino, datteri sminuzzati, farina di cocco oppure fiocchi di cocco

Preparazione:
Per prima cosa schiaccio la banana con la forchetta, aggiungo gli altri ingredienti e amalgamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Successivamente creo delle palline con le mani e alla fine le faccio rotolare nella farina di cocco oppure nei fiocchi di cocco. Ed ecco fatto! Veloce da preparare, uuultra sano e, cosa essenziale per mio marito, davvero delizioso! Dal suo punto di vista la salute deve per forza andare di pari passo col gusto. E non ha torto!

6       7

Alternative:
La cosa più bella di questa ricetta è che gli ingredienti possono essere tranquillamente sostituiti in modo da variare sempre, sia il sapore, che le vitamine e gli altri nutrienti contenuti. Invece di utilizzare i datteri si può usare un qualsiasi altro tipo di frutta secca, come ad esempio albicocche, prugne, ciliegie o fichi. Al posto della farina di semi di lino si possono usare semi di chia, farina di zigolo dolce oppure farina di lupino dolce. E se uso le scaglie di cioccolato invece della farina di cocco le mie palline energetiche piacciono addirittura a mia figlia!

Come sempre qualche informazione sui valori nutrizionali

Banana

Grazie al contenuto di carboidrati la banana fornisce al nostro corpo una buona dose di energia, in modo rapido, ma in grado di durare a lungo. È ricca di potassio e magnesio e per questo mantiene tonici i muscoli, previene i crampi muscolari e distende i nervi. La banana contiene inoltre ferro, fluoro e svariate vitamine: la vitamina V, la vitamina C, la vitamina E e il beta-carotene, ottimo per la pelle e per i capelli, ma anche l’acido folico, che è importante per la formazione della cellule della pelle e del sangue. Inoltre contiene tutti gli otto aminoacidi essenziali che il nostro corpo non è in grado di produrre autonomamente.

Miglio selvatico bruno

Il miglio selvatico bruno è una varietà particolare di miglio che, già a partire dalla notte dei tempi, viene apprezzata sia come alimento e che come rimedio terapeutico. Si trova in commercio prevalentemente in forma di farina setacciata e può essere utilizzato come integratore alimentare aggiungendo uno o due cucchiai a pietanze e bevande. Una cosa è essenziale per mantenere tutta la ricchezza nutritiva: il prodotto non si deve riscaldare oltre i 20°C, neanche nella fase di macinazione.
Contiene molte vitamine e minerali; di particolare importanza è il silicio. Con l’avanzare dell’età la quantità di silicio presente nei nostri tessuti si riduce determinando la comparsa di vari disturbi. Varicosi, cellulite, emorroidi, comparsa di rughe, ernia al disco, una maggiore propensione all’osteoporosi, disturbi circolatori e vertigini sono solo alcuni di questi. Da una parte aiuta a mantenere elastico il tessuto connettivo, dall’altra gli si attribuisce un effetto antinfiammatorio. In particolare modo in caso di artrosi, che molto spesso è accompagnata da fasi infiammatorie, una cura a base di silicio può dare giovamento.
Il silicio è essenziale per favorire la ricrescita dei capelli e delle unghie. Per questa ragione il consumo regolare di miglio bruno può essere utile anche in caso di perdita di capelli e di unghie fragili.

Farina di mandorle

La farina di mandorle contribuisce all’apporto di molti acidi grassi insaturi e di minerali, come ad esempio il magnesio, il calcio e il rame, ma anche di grandi quantità di vitamina B e E. La vitamina B1 rinforza inoltre i nervi mentre la vitamina B2 ricarica di energia ogni nostra singola cellula.

Crusca d’avena

La crusca d’avena non deve venir confusa con i fiocchi d’avena. Mentre i fiocchi d’avena sono semplici chicchi d’avena schiacciati, la crusca consiste nei resti della macinatura dei chicchi d’avena rimasti nel setaccio. La crusca d’avena è quindi l’involucro dei chicchi d’avena. In effetti non sembra promettere un granché bene … ma in questo caso la prima impressione inganna. La crusca d’avena è estremamente salutare.
Contribuisce all’abbassamento del livello di colesterolo, della glicemia e aiuta a prevenire il diabete, agevola e incentiva la regolarità intestinale, produce una sensazione naturale di sazietà e di conseguenza contribuisce alla perdita di peso.

Farina di semi di lino

La farina di semi di lino favorisce la digestione e aiuta l’organismo in modo naturale sia in caso di stitichezza, che in caso di dissenteria. Ha un effetto calmante e antinfiammatorio sullo stomaco e sull’intestino. Lega le sostanze tossiche che poi sono eliminate dall’organismo per vie naturali.

Datteri

I datteri sono ricchi di minerali. Questi frutti dolci contengono molto potassio, calcio, ferro, rame, zinco, fosforo e magnesio. Inoltre i datteri contengono vitamine B molto rare: la vitamina B3 e la vitamina B5, presenti in grande misura, e addirittura della vitamina C.
L’alto contenuto di zucchero permette un rifornimento energetico rapido e duraturo, rendendo questo frutto ideale per atleti che praticano sport di resistenza e di forza. Il glucosio e il fruttosio contenuti nei datteri determinano un lento aumento della glicemia, ma ciononostante sono facilmente digeribili. I carboidrati favoriscono la concentrazione.
Il magnesio contenuto nei datteri è coinvolto in molti processi metabolici ed è di grande aiuto in caso di stress e forti carichi fisici.

Farina di cocco

Aiuta a mantenere basso il livello di glicemia e di insulina, oltre che a favorire la perdita di peso. Il prezioso contenuto proteico, che il corpo è in grado di metabolizzare molto facilmente, è pari a circa il 20%. La farina di cocco è senza glutine ed è ricca di fibre.